*LOVE AT FIRST SIGHT*

84c2b120fd600ade45432465299b0bd4.jpg

Non ho MAI creduto nel colpo di fulmine, comunicare con lo sguardo, brivido lungo la schiena, pochi velocissimi e interminabili secondi in cui ci si guarda e si parla la stessa lingua senza proferir parola: la potenza, l’intensita’ e la carica sessuale del linguaggio non-verbale espresso in un frangente di tempo cosi’ breve mi sembrava materiale di qualche sceneggiatura hollywoodiana con una svampita Meg Ryan alle prese con il principe azzurro di turno….e invece!

Ok io saro’ anche esagerata : o nero o bianco, o niente o tutto fatto sta che mi e’ successo ed e’ stato di un’intensita’ devastante.

Ieri stavo tornando dall’Universita’, un po’ sbattuta e depressa per via della prof. che parlava tr velocemente con quel suo accento londinese marcato (proporrei uin corso di dizione anche per lei o magari e’ meglio un corso accellerato d’inglese per me…..) rendendomi piu’ difficile che mai capire la lezione e per di piu’ piove, il tempo fa schifo : grigio, freddo, insomma Inghilterra! Salgo sul mio treno nella metro a London Bridge e mi tocca pure stare in piedi perche’ e’ ora di punta e il treno e’ invaso dai “colletti bianchi” che tornano a casa. Cosi’ mi infilo nell’angolino vicino alla porta con in mano il giornale, nel disperato tentativo di leggerlo. Vista la mancanza di spazio fisico sufficiente per aprire il giornale, mi arrendo e alzando lo sguardo incontro due occhi blu. Distolgo subito lo sguardo fingendo un’occhiata distratta per non dare a vedere che sono rimasta colpita. Torno pochi secondi dopo a sbirciare l’uomo dagli occhi blu e mi piace tanto quello che vedo! Capelli cortissimi biondi, un po’ brizzolato sulle tempie, bellissimi occhi blu sensuali, naso perfetto e le labbra: Dio le labbra. E poi la barba incolta, quella barbetta, poco piu’ che peluria,  che trovo sexy da morire…

Ok! Eccolo, e’ lui, e’ il colpo di fulmine con la “c” e la “f” maiuscole.

E immaginate la mia gioia nel vedere che anche lui mi guarda con interesse…Un colpo di fulmine non puo’ essere altrettando elettrizzante se non si e’ in due a provare le stesse emozioni. Scendiamo entrambi a King’s Cross e io mi incammino piano pregando dentro di me che si avvicini e attacchi bottone. Mi avvio verso le scale mobili con il fiato sospeso, pochi secondi dopo mi giro per vedere se e’ ancora dietro di me. Lo cerco tra la folla ed eccolo li’…che mi guarda, il suo sguardo mi dice che ha capito che sto cercando lui e ci fissiamo per pochi lunghissimi e intensi secondi. Lo sguardo trasmette milioni di informazioni e la mente completamente catturata dal momento non riesce a pensare a niente. Poi la mia timidezza prende il sopravvento e mi rigiro, con la bocca aperta : WOW!!! Mi avvio ancora con andatura lenta verso il secondo tratto di scale mobili, completamente sballottata dalla folla. La magia si ripete, anzi e’ ancora piu’ bella, mi giro a cercarlo con gli occhi e per un attimo non lo vedo, sommerso da questa maledetta folla che scendendo dalle stesse scale mobili si avviava ai treni MA lui e’ li’ fermo, in controcorrente, girato verso di me che mi guarda fisso e poi sorride di un sorriso radioso. Io sorrido di rimando, un sorriso timido e continuo a fissarlo. In quel momento non esiste la folla, siamo solo io e lui. Mi rigiro e proseguo con le scale. Arrivo in cima, ho il cuore che mi batte all’impazzata e un brivido lungo la schiena! Non mi e’ mai successo: e’ un colpo di fulmine!

Torno a casa, non sto nella pelle e racconto a Debora l’accaduto poi un’idea folle attraversa la mia mente. Ho ancora in mano il giornale che tentavo di leggere sul treno. Questo giornale viene distribuito gratuitamente ogni mattina alle stazioni e contiene una sezione in cui e’ possibile pubblicare un piccolo annuncio inviando un sms alla Redazione descrivendo la persona, il luogo e l’attimo in cui ci si e’ “incontrati” . Cosi’ prendo il cellulare e scrivo un sms con la paura e insieme la speranza che venga pubblicato. E’ dedicato al bellissimo uomo dagli occhi blu che incurante della folla che sballottava tutto e tutti, si e’ fermato a guardarmi per interminabili secondi e mi ha sorriso! L’ho fatto : ho inviato veramente il messaggio. Pazzia? Forse si’ ma chissa’……

Le cose accadono per un motivo.

*LOVE AT FIRST SIGHT*ultima modifica: 2007-10-02T23:15:00+02:00da thenewlondoner
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “*LOVE AT FIRST SIGHT*

  1. per una donna i giochi di sguardi sono la cosa pù intrigante che possa esistere oltre al fatto che ci sentiamo piacenti e insomma..sai come siamo e sai che ci piace da matti!ancora meglio poi…se a guardarci sono due occhioni blu

I commenti sono chiusi.